Bando “Incredibol” per l’innovazione nel settore culturale e creativo

Nell’ambito dell’accordo di programma tra la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Bologna è stata adottata la versione 2017 del bando “Incredibol”, che sostiene lo sviluppo di azioni per il rafforzamento delle professioni e industrie culturali e creative regionali.

Possono presentare domanda le imprese, i liberi professionisti, gli studi associati, le associazioni, attivi nel settore culturale e creativo e aventi sede legale e operativa nel territorio della Regione Emilia-Romagna. Tutti i soggetti devono essere attivi da non più di quattro anni.

Il bando intende incentivare progetti d’impresa nel settore delle industrie culturali e della creatività, con particolare riferimento ai seguenti ambiti:

  • la cultura materiale (es. moda, design industriale e artigianato, industria del gusto);
  • la produzione e comunicazione di contenuti (es. software, editoria, TV e Radio, pubblicità, cinema);
  • il patrimonio storico-artistico (es. patrimonio culturale, musica e spettacolo, architettura, arte contemporanea).

Le agevolazioni, a fondo perduto, saranno assegnate secondo i seguenti criteri:

  1. Settore Industrie culturali e creative:
    • un massimo di 8 vincitori tra imprese, liberi professionisti e studi associati della regione riceveranno un contributo in denaro per lo sviluppo dell’attività di 10.000 euro lordi ciascuno, per un totale di 80.000,00 euro;
    • un massimo di 2 vincitori fra le associazioni della regione riceveranno un contributo di 5.000,00 euro lordi ciascuno per un totale di 10.000 euro;
  2. Settore Industrie culturali e creative – Sezione musicale:
    • un massimo di 2 vincitori fra le imprese, liberi professionisti e studi associati del settore musicale della regione a cui verrà assegnato un contributo di 10.000,00 euro lordi ed uno di 7.000,00 euro lordi, per un totale di 17.000,00 euro;
    • un massimo di 2 vincitori fra le associazioni del settore musicale della regione a cui verranno assegnati due contributi di 5.000,00 euro lordi ciascuno, per un totale di 10.000 euro;
    • un contributo speciale Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna di 3.000,00 euro lordi, individuato con apposita graduatoria, limitatamente alle associazioni del settore musicale con sede legale nell’ambito territoriale della Città Metropolitana di Bologna e della Provincia di Ravenna.

Limitatamente alla Città metropolitana di Bologna, sono inoltre previsti 2 contributi speciali di 3.000,00 euro lordi ciascuno, limitatamente a imprese, liberi professionisti e studi associati che si occupino di progetti in ambito turistico o nell’ambito dei settori della moda, del design e dell’high tech.

Le domande devono pervenire entro le ore 13.00 del 30 ottobre 2017.

Il testo del bando è disponibile sul sito del Comune di Bologna.