Consorzi per l’internazionalizzazione delle imprese: pubblicato il bando regionale

EmiliaE’ stato pubblicato il bando della Regione Emilia-Romagna per la concessione di contributi ai consorzi per l’internazionalizzazione costituiti da imprese localizzate sul territorio regionale. Il contributo finanzia le attività promozionali e di cooperazione produttiva, commerciale e tecnologica all’estero delle imprese consorziate.

Possono presentare domanda i consorzi costituiti da almeno 8 imprese indipendenti (5 nel caso di imprese artigiane), a fronte di un programma promozionale annuale per il 2017 formato da una o più azioni; queste le spese ammissibili a contributo:

  • partecipazioni fieristiche del consorzio a fiere estere con qualifica internazionale e a fiere in Italia riconosciute come internazionali;
  • spese promozionali del Consorzio;
  • spese di incoming relative alla ospitalità di operatori esteri in Italia;
  • spese di consulenza esterna riguardanti: partecipazione ad eventi promozionali all’estero; redazione di un piano originale di marketing internazionale; redazione di studi di fattibilità originali per la realizzazione all’estero di showroom collettivi e di centri collettivi di servizi; organizzazione di incontri b2b, missioni in entrata e in uscita, visite aziendali, eventi di networking con imprese estere; organizzazione ed erogazione di formazione specialistica sui temi dell’internazionalizzazione;
  • spese per la realizzazione o il rinnovo del marchio consortile;
  • spese per la realizzazione di un nuovo sito internet del Consorzio o il rinnovo del sito consortile;
  • spese di consulenza esterna finalizzate all’implementazione e alla realizzazione del percorso di accreditamento;
  • spese di personale;
  • spese forfettarie di funzionamento.

L’agevolazione consiste in un contributo nella misura massima del 40%, per un importo non superiore a 150.000 euro.

Le domande devono essere presentate a partire dal 10 aprile 2017 e fino al 31 maggio 2017.

 

 


Per maggiori informazioni e per la presentazione della domanda e la gestione della pratica si può fare riferimento a
Equity Agevolazioni

Informazioni