Contributi alle imprese per la realizzazione di diagnosi energetiche: contributi fino al 100%

EmiliaLa Regione Emilia-Romagna ha disposto la modifica e la riapertura del bando per la concessione di contributi alle imprese finalizzati alla realizzazione di diagnosi energetiche e all’adozione di sistemi di gestione energia conformi alle norme ISO 50001.

Si ricorda che possono accedere ai contributi le piccole e medie imprese costituite da almeno due anni, a fronte dei seguenti interventi e relative spese, da realizzarsi in un unico sito produttivo localizzato sul territorio regionale:

  1. diagnosi energetiche eseguite in osservanza dei criteri di cui all’Allegato 2 del D.Lgs. 102/2014:
    • servizi eseguiti da ESCo, o Esperti in Gestione dell’Energia, o Auditor Energetici, certificati da organismi accreditati, connessi alla redazione della diagnosi energetica del sito produttivo oggetto di domanda di contributo, finalizzati alla valutazione del consumo di energia ed al risparmio energetico conseguibile;
  2. adozione di sistemi di gestione energia conformi alle norme ISO 50001, comprensivi di diagnosi energetiche eseguite in osservanza dei criteri di cui all’Allegato 2 del D.Lgs. 102/2014:
    • servizi connessi all’adozione del sistema di gestione dell’energia conforme alle norme ISO 50001 relativo al sito produttivo oggetto di domanda di contributo;
    • rilascio della certificazione di conformità alle norme ISO 50001 del sistema di gestione dell’energia del sito produttivo oggetto di domanda di contributo, se rilasciata da un organismo terzo.

La spesa massima ammissibile a contributo è pari a 300,00 euro/giorno-uomo IVA esclusa, fino ad un limite massimo di 10.000,00 euro per la realizzazione della diagnosi energetica e di 20.000,00 euro per la realizzazione del sistema di gestione dell’energia certificato ISO 50001. L’importo minimo di spesa per l’ammissibilità del progetto è pari a 1.000,00 euro.

Una modifica rilevante del bando riguarda l’intensità del contributo, che ora è concesso nelle seguenti misure:

  • 100% delle spese ammissibili, fino ad un contributo massimo di 10.000,00 euro, per la realizzazione della diagnosi energetica;
  • 100% delle spese ammissibili, fino ad un contributo massimo di 20.000,00 euro, per l’adozione del Sistema di Gestione Energia conforme alle norme ISO 50001.

Le domande devono essere presentate alla Regione entro il 3 novembre 2017.

 


Per la presentazione della domanda e la gestione della pratica si può fare riferimento a
Equity Agevolazioni

Informazioni

s